Harry Potter

Revision as of 22:59, 29 September 2020 by Johnrdorazio (talk | contribs)
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Harry Potter (disambigua).

Harry Potter è una serie di romanzi fantasy scritta da J. K. Rowling e ambientata principalmente nell'immaginario Mondo magico.

Logo della serie

Ideata nei primi anni novanta, la serie fu pubblicata tra il 1997 e il 2007.[1] Tradotta in 80 lingue, tra cui il latino e il greco antico[2][3][4], resta seconda nella storia dell'editoria, con una vendita complessiva di 500 milioni di copie[5], dietro soltanto al Maigret di Simenon.

In aggiunta ai sette romanzi, l'autrice ha pubblicato tre pseudobiblia come supplemento alla saga: Gli animali fantastici: dove trovarli, Il Quidditch attraverso i secoli e Le fiabe di Beda il Bardo.

Nel 2016 è uscito un ottavo volume, che contiene la sceneggiatura dello spettacolo teatrale Harry Potter e la maledizione dell'erede.

La serie di film ispirata alla saga era, al momento della sua conclusione, la più remunerativa della storia di Hollywood, con un incasso di 7,7 miliardi di dollari.[6], prima di essere superata dal Marvel Cinematic Universe e da Guerre stellari[7]. Nel 2016, il primo dei cinque episodi ispirati allo pseudobiblion Gli animali fantastici: dove trovarli è uscito nelle sale cinematografiche; il secondo capitolo è uscito il 15 novembre 2018.

Il Vangelo secondo Harry Potter

Come affrontare la vita con la Bibbia in una mano e la bacchetta magica nell'altra

autore Peter Ciaccio prefazione Dario E. Viganò

  • Spiritualità e teologia cristiana nella serie di J.K. Rowling
  • Il maghetto di Hogwarts e le questioni fondamentali della fede cristiana
  • La vocazione, il potere, la predestinazione, la morte, l'escatologia, l'amore...

Il vangelo secondo Harry Potter non è un apocrifo neotestamentario da poco ritrovato in un mercatino mediorientale, bensì un’analisi teologica – ma anche psicologica, esistenziale, politica e sociale – delle tematiche spirituali, nei molteplici sensi del termine, che affiorano nella saga fantasy di J.K. Rowling.

Peter Ciaccio propone una lettura teologica, e non solo, delle tematiche spirituali presenti nel notissimo ciclo di Harry Potter della scrittrice inglese J.K. Rowling nell’intento, dichiarato, di promuovere il dialogo tra teologia e cultura pop.

Alla ricerca di significative tracce del mondo ebraico-cristiano nella saga, Ciaccio ne propone una lettura che mette in luce i parallelismi tra mondo della teologia, quello della fantasia e quello reale, evidenziando molte questioni chiave della vita umana e della fede cristiana nonché numerose e sorprendenti analogie, una delle più straordinarie delle quali è quella tra Dolores Umbridge, diligente funzionaria del Ministero della Magia, e Adolf Eichmann, organizzatore della «soluzione finale» nella Germania nazista.

1. Magia e teologia 2. Il cuore di un bambino 3. Predestinazione 4. Vocazione 5. Il coraggio e la paura 6. Il peccato imperdonabile 7. Il Regno di Dio 8. Cristo e l’Anticristo 9. Il potere 10. La giustizia 11. Oltre il dualismo 12. L’amore e la morte

Peter Ciaccio, nato a Belfast da padre italiano e madre irlandese, si occupa della cosiddetta «teologia pop». Pastore metodista, si è laureato presso la Facoltà valdese di Teologia con una tesi sui modelli pastorali nel cinema di Ingmar Bergman. Per Claudiana, ha pubblicato Il vangelo secondo i Beatles e Il vangelo secondo Star Wars (con Andreas Köhn).

Harry Potter e l’educazione alla vita buona

http://www.gliscritti.it/blog/entry/1100

http://www.gliscritti.it/blog/entry/1111

[6]:

«Con il successo di Harry Potter e l'Ordine della Fenice (938 milioni di dollari nel mondo, sesto successo più grande di sempre e secondo più grande nella serie), i film di Harry Potter della Warner Bros. Pictures sono diventati, in tutto il mondo, gli adattamenti cinematografici più produttivi di sempre.»

Nel 2013 i risultati al botteghino combinati insieme per gli otto film di Harry Potter superano i 7,706 miliardi di dollari[8], sorpassando quindi i ventiquattro film di James Bond e i sette film di Guerre stellari sino ad allora prodotti e diventando la serie più produttiva della storia fino a quel momento[6]

  1. J. K. Rowling Official Site – Section Biography, su jkrowling.com. URL consultato il 15 agosto 2007.
  2. (EN) Harry Potter - The Books, JKRowling.com. URL consultato il 19 settembre 2012.
  3. Harry Potter al Festival del Latino e del Greco antico, Fantasymagazine.it, 26 febbraio 2005. URL consultato il 25 maggio 2012.
  4. Harry Potter to be translated into Scots - J.K. Rowling, su jkrowling.com, 31 luglio 2017. URL consultato il 12 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 31 luglio 2017).
  5. (EN) 500 million Harry Potter books sold worldwide - Pottermore, in Pottermore. URL consultato il 12 novembre 2018.
  6. 6,0 6,1 6,2 In Hollywood, a Decade of Hits Is No Longer Enough, NY Times, 27 marzo 2011. URL consultato il 28 aprile 2012.
  7. Floriana Ferrando, Da Star Wars a Marvel, ecco i migliori franchise al box office: LA TOP 5, su tg24.sky.it, 25 gennaio 2020. URL consultato il 2 luglio 2020.
  8. Dati box office dei film di Harry Potter: