Jump to content

Difference between revisions of "Dark (serie televisiva)"

 
(28 intermediate revisions by the same user not shown)
Line 46: Line 46:
== Cristianesimo ==
== Cristianesimo ==


https://dark-netflix.fandom.com/wiki/Christianity
Simboli cristiani e citazioni bibliche sono intrecciate nella mitologia della serie ''Dark'', che li utilizza nella costruzione del suo mondo di viaggi nel tempo e di universi parallelli.


Il '''[[w:it:Cristianesimo|Cristianesimo]]''' e la Bibbia sono temi rilevanti nella serie ''Dark''.
=== Citazioni dalla Bibbia ===
* A seguito della morte misteriosa di 33 pecore nel 1986, il pastore [[w:it:Hermann Albers|Hermann Albers]] cita {{Citazione bibbia|rif=Mark 13:33}}. Sebbene non praticante, afferma che la parrocchia ha un nuovo sacerdote, dicendo che si tratta di un uomo buono.
* Nella puntata [[dark:Ghosts|Ghosts]]<ref>{{Rif episodio dark|Episode = 2x03}}</ref>, [[dark:Greta Doppler|Greta Doppler]] cita {{Citazione bibbia|rif=Ebrei 4:13}}. Più tardi, [[dark:Noah|Noah]] invita [[dark:Helge Doppler|Helge]] a leggere un brano, e questi legge dal {{Citazione bibbia|rif=Salmo 119:114}}.


== Citazioni dalla Bibbia ==
=== Simbolismi cristiani ===
* A seguito della morte misteriosa di 33 pecore nel 1986, il pastore [[w:it:Hermann Albers|Hermann Albers]] cita:
 
{{Citazione bibbia|rif=Mark 13:33|inline=0}}
 
Sebbene non praticante, afferma che la parrocchia ha un nuovo sacerdote, dicendo che si tratta di un uomo buono.
 
* Nella puntata [[dark:Ghosts|Ghosts]] (stagione 2 episodio 3), [[dark:Greta Doppler|Greta Doppler]] cita:
 
{{Citazione bibbia|rif=Hebrews 4:13|inline=0}}
 
Più tardi, [[dark:Noah|Noah]] invita [[dark:Helge Doppler|Helge]] a leggere un brano, e questi legge dal Salmo 118 (119):
 
{{Citazione bibbia|rif=Salmo 119:114|inline=0}}
 
"You are my hiding-place and my shield: I hope in Your word."
 
== Simbolismi cristiani ==
Molti dei nomi dei personaggi hanno richiami biblici.
Molti dei nomi dei personaggi hanno richiami biblici.
* '''Noah''' : un riferimento al biblico [[w:it:Noè:Noè]], il quale costruì un'arca su indicazione divina, per salvare l'umanità dal disastro immanente
* '''Noah''' : un riferimento al biblico [[w:it:Noè|Noè]], il quale costruì un'arca su indicazione divina, per salvare l'umanità dal disastro imminente
* '''Jonas''' : un riferimento al biblico [[w:it:Giona|Giona]], profeta inviato a predicare la conversione per la salvezza di [[w:it:Ninive|Ninive]]
* '''Jonas''' : un riferimento al biblico [[w:it:Giona|Giona]], profeta inviato a predicare la conversione per la salvezza di [[w:it:Ninive|Ninive]]
* '''Martha''' : un riferimento alla biblica [[w:it:Marta_di_Betania|Marta]], che insieme alla sorella Maria e al fratello Lazzaro erano amici di Gesù
* '''Adam''' : un riferimento al biblico [[w:it:Adamo|Adamo]], il primo uomo, primogenitore dell'umanità
* '''Adam''' : un riferimento al biblico [[w:it:Adamo|Adamo]], il primo uomo, primogenitore dell'umanità
* '''Eva''' : un riferimento al biblico [[w:it:Eva|Eva]], la prima donna, la madre di tutti i viventi
* '''Eva''' : un riferimento alla biblica [[w:it:Eva|Eva]], la prima donna, la madre di tutti i viventi
* '''''L'Anticristo''''' : viene fatto riferimento più volte. Jonas accenna ad H.G. Tannhaus che l'anticristo inizia il suo regno all'età di 33 anni, poi si taglia la scena e la scena si apre sull'immagine di Noé con un sottofondo di musica infausta.<ref name=":0">{{Episode ref|Episode = 1x08}}</ref>
* '''''L'Anticristo''''' : viene fatto riferimento più volte. Quando Jonas accenna ad H.G. Tannhaus che l'anticristo inizia il suo regno all'età di 33 anni, c'è un cambio scena che si apre sull'immagine del sacerdote Noah con un sottofondo di musica infausta.<ref name=":0">{{Rif episodio dark|Episode = 1x08}}</ref>
* '''33''' : Jonas parla con H.G. Tannhaus del ciclo solare e lunare, nel quale il sole e la luna si allineano ogni 33 anni. Tannhaus spiega che c'è di più nel [dark:33|numero 33]], e ne menziona diverse occorrenze nella Bibbia: Gesù avrebbe fatto [[w:it:Miracoli_di_Gesù|33 miracoli]], ci sarebbero 33 schiere di angeli, e Dante avrebbe scritto 33 canti in purgatorio e 33 in paradiso. Jonas aggiunge che a 33 anni l'anticristo avrebbe iniziato a regnare. Anche [[w:it:Gesù|Gesù]] aveva 33 anni quando è stato crocifisso.<ref name=":0" />
* '''33''' : Jonas e H.G. Tannhaus parlano dei significati del [[dark:33|numero 33]]
 
** il ciclo solare e lunare: il sole e la luna si allineano ogni 33 anni. Essendoci una differenza di circa ***11 giorni*** tra un anno solare (365 giorni) e un anno lunare (354 giorni), differenza che viene chiamata [[w:it:epatta|epatta]], ogni 33 anni si dovrebbe aggiungere un nuovo anno per colmare la differenza (11 giorni * 33 anni = 363). Nella realtà questa differenza è colmata dall'aggiunta di un giorno negli [[w:it:anno bisestile|anni bisestili]]. Una serie di regole matematiche governano gli anni bisestili in modo da affinare la precisione del numero di giorni che vengono aggiunti, in modo da mantenere precisamente il bilanciamento tra anno solare e lunare. Le epatte sono usate per trovare l'[[w:it:età della luna|età della luna]] in qualsiasi giorno dell'anno a partire dalla data nel comune [[w:it:calendario solare|calendario solare]]; compaiono nel calcolo della prima lunazione di primavera e quindi nel [[w:it:calcolo della Pasqua|calcolo della Pasqua]].  
=== Ciclo solare e lunare ===
** Gesù avrebbe fatto [[w:it:Miracoli_di_Gesù|33 miracoli]]
A cosa si riferisce il ciclo di 33 anni di cui si parla in questa serie? Fa riferimento al fatto che, essendoci una differenza di circa 11 giorni tra un anno solare (365 giorni) e un anno lunare (354 giorni), differenza che viene chiamata [[w:it:epatta|epatta]], allora ogni 33 anni si dovrebbe aggiungere un nuovo anno per colmare la differenza (11 giorni * 33 anni = 363). Difatti questa differenza è colmata dall'aggiunta di un giorno negli [[w:it:anno bisestile|anni bisestili]] in base ad una serie di regole matematiche che cercano di affinare la precisione del numero di giorni che vengono aggiunti in modo da mantenere con precisione il bilanciamento tra anno solare e lunare.
** sarebbero 33 le schiere degli angeli. Gli angeli sono solitamente suddivisi in schiere, che seguono determinate [[w:it:gerarchia|gerarchie]] dalle quali traggono caratteristiche peculiari. La classificazione più comune risale al ''[[w:it:De coelesti hierarchia|De coelesti hierarchia]]'' dello [[w:it:Pseudo-Dionigi|Pseudo-Dionigi]], che li suddivide in tre gerarchie, ognuna delle quali contiene a sua volta tre ordini o cori, per un totale di nove tipologie di angeli:<ref>
 
Le epatte sono usate per trovare l'[[w:it:età della luna|età della luna]] in qualsiasi giorno dell'anno a partire dalla data nel comune [[w:it:calendario solare|calendario solare]]. In particolare compaiono nel calcolo della prima lunazione di primavera e quindi nel [[w:it:calcolo della Pasqua|calcolo della Pasqua]].
 
 
=== Le schiere degli angeli ===
Gli angeli sono solitamente suddivisi in schiere, che seguono determinate [[w:it:gerarchia|gerarchie]] dalle quali traggono caratteristiche peculiari.  
 
La classificazione più comune risale al ''[[w:it:De coelesti hierarchia|De coelesti hierarchia]]'' dello [[w:it:Pseudo-Dionigi|Pseudo-Dionigi]], che li suddivide in tre gerarchie, ognuna delle quali contiene a sua volta tre ordini o cori, per un totale di nove tipologie di angeli:<ref>
{{cita web|url=http://www.gianfrancobertagni.it/materiali/misticacristiana/gerarchia.htm|titolo=La gerarchia celeste|autore=Dionigi l'Areopagita|curatore=Gianfranco Bertagni}}</ref>
{{cita web|url=http://www.gianfrancobertagni.it/materiali/misticacristiana/gerarchia.htm|titolo=La gerarchia celeste|autore=Dionigi l'Areopagita|curatore=Gianfranco Bertagni}}</ref>
# [[w:it:Serafino|Serafini]], [[w:it:Cherubino|Cherubini]] e [[w:it:Troni]]
**# [[w:it:Serafino|Serafini]], [[w:it:Cherubino|Cherubini]] e [[w:it:Troni|Troni]]
# [[w:it:Dominazioni (angeli)|Dominazioni]], [[w:it:Virtù (angeli)|Virtù]] e [[w:it:Potestà (angeli)|Potestà]]
**# [[w:it:Dominazioni (angeli)|Dominazioni]], [[w:it:Virtù (angeli)|Virtù]] e [[w:it:Potestà (angeli)|Potestà]]
# [[w:it:Principati (angeli)|Principati]], [[w:it:Arcangelo|Arcangeli]] e [[w:it:Angelo|Angeli]]
**# [[w:it:Principati (angeli)|Principati]], [[w:it:Arcangelo|Arcangeli]] e [[w:it:Angelo|Angeli]]
 
**: Pertanto più che 33 schiere di angeli, sono 3 gerarchie ognuna delle quali ha 3 cori.
Pertanto più che 33 schiere di angeli, sono 3 gerarchie ognuna delle quali ha 3 cori.
** [[w:it:Dante_Alighieri|Dante Alighieri]], nella sua opera [[w:it:Divina Commedia|Divina Commedia]], avrebbe scritto 33 canti in [[w:it:Purgatorio_(Divina_Commedia)|Purgatorio]] e 33 in [[w:it:Paradiso_(Divina_Commedia)|Paradiso]]
** a 33 anni l'anticristo avrebbe iniziato a regnare, perché [[w:it:Gesù|Gesù]] aveva 33 anni quando è stato crocifisso.<ref name=":0" />
* [[File:Christ with beard.jpg|thumb|Le lettere greche ''alfa'' e ''omega'' circondano l'[[aureola]] di Gesù nelle catacombe di Roma dal IV secolo]] '''Alpha e Omega''' : [[w:it:Alfa_e_Omega|Alfa e Omega]] ([[w:it:Alfa (lettera)|alfa]] ('''Α''' o '''α''') e [[w:it:omega|omega]] ('''Ω''' o '''ω''')) sono la prima e l'ultima lettera dell'[[w:it:alfabeto greco|alfabeto greco]]. Sono anche un titolo di [[w:it:Cristo|Cristo]] o di [[w:it:Dio|Dio]] nell'[[w:it:Apocalisse di Giovanni|Apocalisse di Giovanni]] ({{Citazione bibbia|rif=Ap 1,8.11; 21,6; 22,13}}). Questa coppia di lettere è usata come [[:w:it:Categoria:Simboli cristiani|simbolo cristiano]],<ref>{{cita libro | cognome = Gauding | nome = Madonna | titolo = The signs and symbols bible: the definitive guide to mysterious markings | editore = Sterling Pub. Co | città = New York, NY | anno = 2009 | isbn = 978-1-4027-7004-3 |p=84 }}</ref> ed è spesso combinata con la [[w:it:Croce cristiana|Croce]], [[w:it:Chi-rho|Chi-rho]], o altri simboli cristiani. L'Alfa, essendo la prima lettera, si riferisce al fatto che Dio è il principio della creazione, e l'Omega, essendo l'ultima, si riferisce al fatto che tutta la creazione tornerà a Dio che oltre ad essere la causa prima è anche il fine ultimo di tutto ciò che è stato da Lui creato. Le lettere Alfa e Omega in giustapposizione si usano spesso come simbolo visivo cristiano (vedi esempi). Le lettere erano mostrate appese ai bracci della croce nell'[[w:it:arte paleocristiana|arte paleocristiana]], e alcune [[w:it:Crux gemmata|croci gemmate]], croci ingioiellate in metallo prezioso, hanno formato lettere appese in questo modo, chiamate ''[[w:it:pendilia|pendilia]]''; per esempio, nello [[:File:Escudo_de_Asturias.svg|Stemma asturiano]], che si basa sulla [[w:it:Croce della Vittoria|Croce della Vittoria]] asturiana. Infatti, pur sempre in greco, le lettere divennero più comuni nell'arte cristiana occidentale che in quella ortodossa orientale. Sono mostrate spesso a sinistra e a destra della testa di Cristo, talvolta dentro la sua [[w:it:aureola|aureola]], dove prendono il posto del [[w:it:cristogramma|cristogramma]] usato nell'arte ortodossa. [[w:it:Clemente di Alessandria|Clemente di Alessandria]] commentava nel sec. II d.C.: "E [Dio] Figlio non è né semplicemente una cosa soltanto, né molte cose considerate come parti di un tutto, ma piuttosto una cosa sola in quanto è tutte le cose; per cui Lui è tutte le cose. Perché Lui è il cerchio di tutti i poteri uniti in un'unica unità. Perciò la Parola [divina] è chiamata Alfa e Omega, in quanto di Lui la fine diventa il principio, e finisce di nuovo al primo principio senza alcuna interruzione." (''[[w:it:Stromata|Stromata]]'', iv, 25). Anche [[w:it:Tertulliano|Tertulliano]] allude a Cristo come l'Alfa e l'Omega (''De Monogamiâ'', v), e da [[w:it:Prudenzio|Prudenzio]] (''Cathemer.'', ix, 10) apprendiamo che nel sec. IV d.C. l'interpretazione delle lettere apocalittiche era ancora la stessa: ''Alpha et Omega cognominatus, ipse fons et clausula, Omnium quae sunt, fuerunt, quaeque post futura sunt.'' ("È detto Alfa e Omega, colui che è principio e fine di tutte le cose che sono, che furono e che saranno.").
* '''Sic Mundus Creatus Est''': latino per "''Così è stato Creato il Mondo''", è una scritta che compare sulla porta che, all’interno della caverna di Winden, collega tre dimensioni temporali. [[dark:Sic Mundus|Sic Mundus]] è una società segreta di viaggiatori nel tempo guidati da Adam. I membri della società si chiamano anche i '''Viaggiatori'''. Nella mitologia della serie, la scritta fu trovata per la prima volta sulla cosiddetta '''Tavola di Smeraldo''', e si tratta di un testo sapienziale che secondo la leggenda sarebbe stato ritrovato in Egitto, prima dell’era cristiana. Nel corso della serie vediamo la Tavola di Smeraldo tatuata nella sua interezza sulla schiena del “prete” Noah, uno dei personaggi più ambigui di DARK. Nel 2052, la società '''Sic Mundus''' esiste ancora e gli abitanti del Winden post-apocalittico guidati da '''Elisabeth Doppler''' hanno una venerazione nei confronti della società, convinti che questo gruppo sarà la loro salvezza e li porterà in paradiso.  Nel 1921 l'enorme sede della società si trova sotto la chiesa di San Cristoforo, scavata nelle grotte sotto il paese di Winden, e vi si accede per via di un ascensore nella chiesa di San Cristoforo. Come riferimento biblico, il [[w:it:Genesi|libro della Genesi]] ci racconta della Creazione del Mondo da parte di Yahweh, il Dio d'Israele, considerato un Dio Creatore del Mondo. Nella Genesi troviamo un doppio racconto della creazione: uno di redazione sacerdotale ({{Citazione bibbia|rif=Genesi 1:1-2:4|inline=1}}) e uno di redazione [[w:it:Jahvista|Jahvista]] ({{Citazione bibbia|rif=Genesi 2:4-25|inline=1}}).


== Christian imagery ==
=== Il linguaggio delle immagini cristiane ===
* '''St. Christopher '''- St. Christopher is the patron saint of travelers. Noah refers to his church as "St. Christopher's parish" (''St. Christophorus Gemeinde)''.<ref>{{Episode ref|Episode = 1x05}}</ref> Jonas is shown holding a [[St. Christopher medal]] at the beginning of season 2.
* '''La Medaglia di San Cristoforo''' : San Cristoforo è il santo patrono dei viandanti. La chiesa del sacerdote Noah è intitolata a San Cristoforo ("Parrocchia San Cristoforo", ''St. Christophorus Gemeinde'').<ref>{{Rif episodio dark|Episode = 1x05}}</ref> All'inizio della seconda stagione, Jonas tiene in mano una [[dark:St. Christopher medal|medaglia di San Cristoforo]]. L'aveva trovata nelle vicinanze del lago, e la diede poi a Martha Nielsen. La medaglia poi ricorre spesso durante il resto della serie.
* '''''The Fall of the Damned''''', a painting by Peter Paul Rubens, or a copy thereof, is seen in Adam's [[study]] at the [[Sic Mundus]] lair. It depicts Michael the Archangel defeating the armies of Satan and casting of the fallen angels into the abyss.
* '''''La Caduta dei Dannati''''', un dipinto di [[Pieter Paul Rubens|Pieter Paul Rubens]], è tenuto da Adam nel suo [[dark:study|studio]] nella tana di [[dark:Sic Mundus|Sic Mundus]]. Raffigura l'[[w:it:Arcangelo Michele|Arcangelo Michele]] che sconfigge gli eserciti di Satana e che spinge verso gli inferi i corpulenti dannati mentre alla base del quadro un assortito gruppo di mostri e demoni è pronto ad accoglierli.


== References ==
== References ==